COMUNICATO STAMPA

E-mail Stampa PDF

Banca Senatore Pietro Grammatico di Paceco – Credito Cooperativo (TP), in amministrazione straordinaria

L’Assessore dell’Economia della Regione Siciliana, con Decreto n. 1743 del 12.12.2016, ha disposto, su proposta della Banca d’Italia, lo scioglimento degli Organi con funzioni di amministrazione e controllo di Banca Senatore Pietro Grammatico di Paceco – Credito Cooperativo (TP) e la sottoposizione della banca stessa ad amministrazione straordinaria, ai sensi, degli artt. 69-octiesdecies, comma 1, lett. b), e 70, comma1, del D.lgs. n. 385/93 (Testo Unico Bancario) e successive modificazioni e integrazioni.

Con provvedimento della Banca d’Italia del 12.12.2016 sono stati nominati gli Organi straordinari nelle persone dei sigg. dott. Angelo Pio Gallicchio e dott. Claudio Giombini, quali commissari straordinari, e i sigg.ri prof. avv. Antonio Blandini, avv. Antonella Cannarozzo e dott. Giuseppe Tammaccaro quali componenti del Comitato di sorveglianza.

Considerato che la Banca è tuttora sottoposta alla misura dell’amministrazione giudiziaria disposta dall’Autorità Giudiziaria  ex D. Lgs. n. 159/2011, la gestione della Banca stessa è affidata agli Organi straordinari, insediatisi in data 13.12.2016 che operano sotto la supervisione della Banca d’Italia e nell’ottica del coordinamento delle finalità istituzionali rispettivamente perseguite dalla Banca d’Italia e dall’Autorità giudiziaria.

 

La Banca Senatore Pietro Grammatico di Paceco – Credito Cooperativo (TP) prosegue regolarmente la sua attività.

AGGIORNAMENTO

Con provvedimento della Banca d’Italia del 18.4.2017 è stato nominato, quale commissario straordinario, in sostituzione del dott. Claudio Giombini, dimissionario, l’avv. prof. Antonio Blandini, nonché, quale componente del comitato di sorveglianza, il dott. Giuseppe Maria Cannizzaro.

Conseguentemente, a far data dal 18.4.2017 gli Organi straordinari della Banca sono i sigg. dott. Angelo Pio Gallicchio e avv. prof. Antonio Blandini, quali commissari straordinari, e i sigg.ri dott. Giuseppe Tammaccaro (Presidente), avv. Antonella Cannarozzo e dott. Giuseppe Maria Cannizzaro, quali componenti del Comitato di sorveglianza.

Considerato che la Banca è tuttora sottoposta alla misura dell’amministrazione giudiziaria disposta dall’Autorità Giudiziaria  ex D. Lgs. n. 159/2011, la gestione della Banca stessa è affidata agli Organi straordinari, che operano sotto la supervisione della Banca d’Italia e nell’ottica del coordinamento delle finalità istituzionali rispettivamente perseguite dalla Banca d’Italia e dall’Autorità giudiziaria.

 
Sei qui: Home Investor Relations COMUNICATO STAMPA

CREDITO COOPERATIVO

ICCREA BANCA
Istituto centrale del Credito Cooperativo
vedi
CREDITO COOPERATIVO
Sito Ufficiale del Credito Cooperativo
vedi

Ultime Novità

Consigli per evitare le frodi

Attenzione Frodi Informatiche Per non incappare in brutte sorprese leggi i nostri quella che fa per te. vedi..

Carte e Bancomat

Carte e Bancomat Vai alla scoperta di tutte le nostre carte. Potrai trovare certamente quella che fa per te. vedi..

Mercati Finanziari

Sample image Notizie e approfondimenti di finanza, mercati, borsa, fisco e tasse, economia, valute e tanto altro. Vedi

Numeri Utili

Numeri Utili Blocco carte In caso di smarrimento o furto della Carta di Credito o Bancomat è necessario seguire la seguente procedura: vedi..

Questo sito web utilizza cookies che richiedono la tua specifica approvazione Per ulteriori informazioni sui cookie e su come eliminarli andate sulla nostra privacy policy.

Accetto i cookie da questo sito